iNIPT

Diagnosi Prenatale NON INVASIVA di ultima generazione

Indaga con estrema precisione sulle trisomie più frequenti la 21 (sindrome di Down) la 18 (sindrome di Edward) e la 13 (sindrome di Patau). Rappresenta il test consigliato da tutte le Linee Guida e dalle Società scientifiche.

Analizza, oltre alle suddette 3 principali aneuploidie fetali correlate ai cromosomi 2118 e 13, anche il sesso del bambino e le anomalie dei cromosomi sessuali X,Y (sindrome di Turner, Klinefelter, ecc.).

Questo straordinario test riesce ad analizzare tutte le 23 paia di cromosomi presenti nel cariotipo dell’individuo (comunemente detto test Cario). Si tratta di un test estremamente sofisticato eseguito mediante una diagnosi bioinformatica di ultima generazione.

Rappresenta il più elevato test non invasivo di DNA fetale libero circolante (NIPT). Aggiunge, oltre alle analisi su tutte le aneuploidie cromosomiche fetali, anche lo studio di un gran numerodi alterazioni cromosomiche da riarrangiamenti strutturali(microduplicazioni/microdelezioni) come ad esempio le sindromi di DiGeorgeWilliamsAngelmanWolf-HirschhornJacobsenLanger-GiedionSmith-MagenisPrader-WilliKoolen-de VriesAlagilleRubinstein-TaybiWAGRPotocki-Shaffer, la sindrome da delezione 1p36 e molte altre.

Diagnosi Prenatale invasiva

Amniocentesi

Altamedica leader per la diagnosi prenatale invasiva, con la più grande casistica internazionale che vanta una tecnologia capace di esplorare fino alle più rare patologie genetiche.
Nessun rischio abortivo grazie all’esperienza trentennale dei nostri operatori.

Villocentesi

Altamedica leader per la diagnosi prenatale invasiva, è oggi il centro con il maggior numero di Villocentesi al suo attivo.
Il rischio di aborto non è superiore rispetto a chi non esegue tale indagine.

Diagnosi Pre-Impianto PGD e PGS

Diagnosi Pre-Impianto PGD e PGS

PGD e PGS in ALTAMEDICA

La diagnosi preimpianto PGD è una tecnica che permette di studiare l’esistenza di una malattia genetica già prima che l’ovulo fecondato sia impiantato nell’utero materno. Vi è la possibilità di eseguire lo studio genetico nell’ovocita o negli embrioni in diverse fasi del loro sviluppo. Esistono due forme di diagnosi preimpianto durante un trattamento di riproduzione assistita.
La prima è la PGD propriamente detta che va a cercare una specifica malattia genetica nell’embrione quando i genitori sono portatori sani di questa malattie (esempio classico la fibrosi cistica).
La seconda è la PGS definita come screening preimpianto delle malattie cromosomiche. Questa tecnica permette di comprendere se l’embrione è sano o portatore di una cromosomopatia (esempio classico la sindrome di DOWN).

ALTAMEDICA è l’unico Istituto dove coesiste nella stessa sede un Centro di Fertilità ed un Laboratorio di Genetica autorizzato e certificato per le più approfondite tecniche di diagnosi preimpianto. Questo evita il trasporto di embrioni tra strutture con tutte le problematiche che ne derivano.

Test DNA sulla predisposizione alle patologie

Test di predisposizione tumore seno e ovaio

Tumore delle mammelle e dell’ovaio

Test di predisposizione genetica

Poliabortività

Test di predisposizione genetica

Patologie cardiovascolari

Test di predisposizione genetica

Patologie neurodegenerative

Test di predisposizione genetica

Tumore della prostata

Test di predisposizione genetica

ALTAMEDICA - Test predisposizione tumore colon e stomaco

Tumore del colon e dello stomaco

Test di predisposizione genetica

Patologie tumorali

Test di predisposizione genetica

Alimentarsi in sintonia con il proprio DNA

Nutrigenetica e Nutrigenomica

Ricerca delle malattie genetiche nei soggetti affetti e portatori

Test del Portatore (Carrier Screening)

Ricerca malattie genetiche (affetti e portatori)

Diagnosi di malattie genetiche

Ricerca malattie genetiche (affetti e portatori)

Catalogo degli Esami di Genetica Medica

Ricerca malattie genetiche (affetti e portatori)

Biopsia Liquida: In un solo esame tutti i test di screening oncologici

I nostri numeri

ALTAMEDICA (Leader in Genetica e Biologia Molecolare)

86

I nostri operatori

368000

Esami eseguiti ogni anno

86000

Pazienti accettati

196

Pubblicazioni Scientifiche internazionali